La missione della Camera di Commercio di Firenze (C.C.I.A.A. Firenze) consiste nello svolgere funzioni di interesse generale all'interno del sistema aziendale privato. La Camera di Commercio di Firenze svolge importanti funzioni nell'area amministrativa, offre alle imprese una gamma completa di servizi per facilitare la market intelligence e la formazione qualificata, per stimolare aziende e imprese in sforzi innovativi e per supportare le relazioni commerciali in Italia e all'estero.
Le sue funzioni principali sono: servizi di amministrazione; Attività promozionali; Analisi, studi sul mercato locale; Funzioni di regolazione del mercato; Formazione imprenditoriale; Sviluppo delle infrastrutture metropolitane. Come "casa delle imprese di Firenze" e istituzione governativa, garantisce protezione al mercato locale e il corretto sviluppo delle transazioni economiche e commerciali; questi importanti compiti assicurano la salvaguardia di imprese, imprese, consumatori e lavoratori. Il decreto legislativo 152/06 ha istituito la creazione del Registro italiano degli operatori ambientali, tenuto dal Ministero dell'ambiente e della protezione della terra e del mare. Il registro è composto da un comitato nazionale, presso il ministero e dipartimenti regionali e provinciali, presso le camere di commercio di ciascuna capitale regionale.
Il comitato nazionale e i dipartimenti regionali e provinciali sono collegati grazie alla rete online delle camere di commercio. Pertanto, la Camera di Commercio di Firenze ha la responsabilità di gestire il Registro degli operatori ambientali in tutta la Regione Toscana. Nel settore ambientale, la Camera di Commercio di Firenze ha il compito, su delega del Ministero dell'Ambiente, di gestire il Registro Regionale Toscano in cui le imprese devono iscriversi obbligatoriamente se operano nella raccolta e nel trasporto di RAEE. Decreto legislativo 49/2014, e D.lgs. Decreto 121/2016 di recepimento della direttiva 2012/19 / UE sulla gestione dei RAEE.

www.fi.camcom.gov.it

Galleria multimediale